Castelnuovo di Val di Cecina : Arte, Storia, Cultura, Prodotti Tipici, Dove dormire, Dove mangiare, Cosa fare nella Provincia diPisa.



Comune di Castelnuovo di Val di Cecina

Comune di Castelnuovo di Val di Cecina

CENNI STORICI E TERRITORIO

Il paese (m 576, ab. 2482) sorge nei pressi del confine meridionale della provincia di Pisa, sul declivio del monte che separa la valle del Cècina e quella del Cornia.
Le prime notizie storiche che lo riguardano risalgono al 1176, quando era uno dei castelli su cui l'abbazia di Monteverdi esercitava diritti.
Il borgo antico conserva I'aspetto medievale tipico di un abitato sorto ai piedi di un primitivo nucleo fortificato, disponendosi per semi-anelli concentrici che generano la caratteristica forma a pigna. Le vestigia della rocca sono testimoniate da particolari architettonici quali l'arco posto sulla via di accesso al borgo, i contrafforti cilindrici su cui un tempo si elevavano le torri e i robusti basamenti di alcune abitazioni.
Accedendo al borgo dalla sommità del nucleo si percorre il cosidetto 'chiassino'. uno dei vicoli più stretti al mondo, trovandosi all'improvviso al centro dell'antico abitato.
Il corso principale è invece di origine rinascimentale e rappresenta oggi il fulcro delle attività commerciali; al suo termine ha sede il palazzo comunale. Di fronte a esso sorge l'oratorio di S. Rocco che mostra altari ricchi di stucchi e una tela con Presentazione di Gesù al Tempio, di Cosimo Daddi del 1597.
Sulle fondamenta dell'antico castello poggia oggi la chiesa del SS. Salvatore. Di origine medievale, nacque come rettoria dipendente dalla pieve di Morba.
Nell'interno a tre navate è conservato un prezioso crocifisso ligneo di inizio '500, il cui tratto di marcato realismo nel rappresentare la sofferenza sulla croce ha motivato l'appellativo di 'doloroso'.
Il maestoso organo del '600, più volte restaurato, mostra interessanti aspetti dell'arte organaria toscana del sec. XIX. I due antichi ponti che si ergono sul torrente Pavone rappresentano una meta di visita sicuramente curiosa e interessante.
Il ponte Alto era utilizzato per il trasporto delle merci; non più percorribile, è completamente ricoperto dalla vegetazione e rimane soprattutto quale testimonianza storica in un ambiente di forte suggestione.
Il ponte del Defizio presenta buona parte della struttura originaria del 1200. h possibile attraversarne la stretta carreggiata provenendo dalla strada sterrata che vi si immette.
La struttura si caratterizza per la pronunciata forma a schiena s'asino che offre il sostegno a un'unica campata

.

.

.

.

.

.


inizio elenco          torna su

 

La Realizzazione grafica e dei contenuti è stata curata da Media Marche
Provincia Pisa - sistema d'informazione turistica della provincia non istituzionale.

Valid HTML 4.01 Transitional

Hotel, Agriturismi, Bed and Breakfast, Ristoranti, Pizzerie, prodotti tipici nel comune diCastelnuovo di Val di Cecina


Nessuna Categoria Trovata nel Comune di Castelnuovo di Val di Cecina

Hotel, Agriturismi, Bed and Breakfast, Ristoranti, Pizzerie nel comune di Castelnuovo di Val di Cecina

Nessuna Struttura Trovata nel Comune di Castelnuovo di Val di Cecina